Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)
Lazioinscatola

box grande

Una speciale selezione dei migliori prodotti tipici laziali

69,00
69,00
box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande box grande

La selezione comprende i seguenti prodotti tipici laziali:

  1. Una confezione di latta da 750 ml di Olio della Sabina DOP
  2. Circa 250 grammi di guanciale di Veroli
  3. Circa 250 grammi di coppiette romane di Veroli
  4. Circa 200 grammi di salame di Veroli
  5. Una forma da 500 grammi di pecorino Gran Riserva di Grotta di Amatrice
  6. Una confezione da 500 grammi di pasta di Lagano di semola (tonnarelli)
  7. Una confezione da 500 grammi di pasta di Lagano integrale (fusilloni)
  8. Un vasetto da 100 grammi di marmellata d'aglio rosso di Proceno
  9. Tre teste d'aglio rosso di Proceno
  10. Una confezione da 250 grammi di ciambelline al vino
  11. Una confezione da 156 ml di crema di carciofi
  12. Una bottiglia da 33 cl di Birra del Borgo - Duchessa
  13. Una bottiglia da 33 cl di Birra del Borgo - Reale
  14. Una bottiglia da 33 cl di Birra del Borgo - My Antonia
  15. Una bottiglia da 33 cl di Birra del Borgo - Lisa

 

Di seguito una descrizione dettagliata dei singoli prodotti:

  1. Olio della Sabina DOP: Nei territori della Sabina, tra Roma e Rieti, si produce l'olio Sabina Dop, antichissimo olio extravergine di oliva ottenuto dalle varieta' di olive Carboncella, Leccino, Raja, Frantoio, Olivastrone, Moraiolo, Olivago, Salviana e Rosciola. L'olio Sabina Dop ha un colore giallo oro dai riflessi verdi, il suo sapore e' aromatico e presenta delle note di carciofo ed erba, acidità massima pari a 0,60% e leggermente piccante al palato. La certificazione D.O.P. Sabina viene rilasciata da Agroqualità che certifica l'origine della produzione, il processo produttivo, il processo di trasformazione e il il prodotto ottenuto. Agroqualità è stata designata ad effettuare i controlli sull'olio a Denominazione di Origine Protetta Sabina al fine di certificare l'origine della produzione, il processo produttivo e di trasformazione e infine il prodotto ottenuto. Si può ottenere questa certificazione solo a seguito di numerose prove e di diversi test, il tutto per fornire al consumatore il miglior prodotto possibile.
  2. Guanciale: Il guanciale di maiale è la guancia del maiale, un pezzo di carne percorso da venature magre (muscolo) con una componente di grasso pregiato. La consistenza è più dura rispetto alla pancetta e il sapore più caratteristico. L'azienda Virgilio Marcoccia (Veroli) è specializzata nella sua lavorazione e la scelta accurata della materia prima e la grandissima professionalità degli addetti alle lavorazioni fanno dell'azienda una della più grandi realtà del settore alimentario della Ciociaria. Prodotti genuini, d'alta qualità e con tutte le caratteristiche delle produzioni "caserecce"
  3. Coppiette romane: Le coppiette sono un prodotto storico del Lazio, diffuso come pasto rapido dei lavoratori e come pasto da taverna. Le strisce di polpa suina tagliate a mano sono messe a macerare in una miscela di sale e spezie naturali, infilzate con spaghi di canapa e fatte maturare, con o senza affumicatura, anche per un paio di mesi. Terminata la fase di essiccazione le coppiette vengono fatte riposare, fuori dalla sala di essiccazione, a temperatura ambiente per 6 ore. Le coppiette di possono mangiare prima, durante o anche fuori pasto.
  4. Salame: È un insaccato realizzato solo con carni scelte di suino, una sapiente aggiunta di aromi e un' affumicatura leggera. Un prodotto unico, dal profumo intenso e inconfondibile del sud prodotto dall'azienda Marcoccia Virgilio.
  5.  Pecorino Gran Riserva di Grotta: : Il Gran Riserva è un pecorino eccellente, prodotto secondo l’antica ricetta di una volta come usavano gli antichi pastori reatini. Formaggio a pasta cotta e friabile dal colore della pasta giallo paglierino presenta una leggera occhiatura interna ed esternamente una crosta color marrone corteccia. Una volta giunto a maturazione il prodotto ha quel sapore intenso e avvolgente ma non troppo piccante che lo contraddistingue. Il pecorino viene disposto su dei ripiani dove viene controllato, ruotato e unto. A tutto ciò si unisce il microclima con umidità, temperatura e poca illuminazione che permette a questo prodotto di avere un gusto unico. 5 mesi di stagionatura e rappresenta uno dei prodotti di punta del famoso Caseificio Storico di Amatrice dei F.lli Petrucci, specializzato nella produzione dei formaggi da oltre 50 anni.
  6. Pasta di Lagano di semola (tonnarelli): Il Pastificio artigianale Lagano nasce a Roma dalla passione delle cose buone, opera nel settore delle paste artigianali e vuole collocarsi in un segmento di prestigio del mercato alimentare. È un’azienda a conduzione familiare che punta solo alla qualità del prodotto, e per questo utilizza esclusivamente semole di grano duro extratrafile di bronzo per conferire al prodotto un aspetto che si caratterizza per la sua ruvidezza, che esalta il gusto e permette di assorbire meglio il condimento, ed infine una essiccazione molto lenta per non compromettere la qualità del prodotto finale. I tonnarelli hanno un formato lungo a sezione quadrata con uno spessore di 2,5mm. Storicamente tale pasta veniva tagliata con uno speciale attrezzo chiamato “chitarra”, formato da un telaio di legno sul quale erano tesi sottili fili di acciaio. La pasta, non eccessivamente sottile (con uno spessore corrispondente allo spazio che intercorreva tra un filo e l’altro), veniva appoggiata sui fili e poi tagliata premendovi sopra con uno speciale mattarellino.
  7. Pasta di Lagano integrale (fusilloni): Questo prodotto può a tutti gli effetti definirsi una "nicchia nella nicchia" del mercato. Il grano infatti risulta coltivato nel viterbese e macinato in un mulino a Pomezia; l'intero processo di lavorazione si svolge nel territorio laziale ed è svolto da piccoli produttori artigianali. La pasta corta presenta forma elicoidale ed il termine deriva da fuso, un antico strumento utilizzato per filare la lana. La loro forma elicoidale permette di raccogliere ogni tipo di condimento e consente di poterla utilizzare armoniosamente per paste fredde.
  8. Aglio rosso di Proceno: E’ indubbiamente un alimento molto importante: oltre all’aroma inconfondibile che dà ai cibi, ha infatti molteplici effetti benefici sulla nostra salute, essendo un naturale antimicrobico, antiparassitario, anticoagulante, regolatore della pressione e del colesterolo, diuretico e depurativo. In Italia si distinguono l’aglio bianco, l’aglio rosa e l’aglio rosso. L’Aglio rosso di Proceno è coltivato nel territorio del Comune omonimo fin dai tempi più antichi, si conserva naturalmente molto più a lungo delle altre varietà; viene coltivato in terreni collinari di tipo argilloso, ha il marchio ‘Prodotto Tipico Alta Tuscia’ ed è caratterizzato da un profumo intenso e da un sapore forte e gradevole. Nel primo Aglio Contest Nazionale dedicato all’aglio, l'aglio rosso di Proceno si è classificato al primo posto davanti l'aglio di Voghera (FE) e l'aglio di Sulmona (AQ).
  9. Vasetto di marmellata d'aglio rosso di Proceno: Inaspettatamente delicato al gusto, la marmellata risulta un prodotto unico nel suo genere. E' prodotta con aglio, olio EVO, zucchero, peperoncino, aceto, sale), ed è pensata in particolare per i formaggi ma può essere usata anche secondo i propri gusti in vari abbinamenti. E' 
  10. Ciambelline al vino: Prodotto dal biscottificio Alessi di Cori, che utilizza solo uova fresche, farina di prima qualità, vino della zona, miele dei più rinomati apicoltori, ingredienti genuini selezionati che vengono impastati secondo le antiche ricette della tradizione corese. prodotto tipico laziale, è composto da farina di grano tenero tipo “00”, zucchero, vino, olio di semi di arachide, mandorle, nocciole, cacao 5%, sambuca e bicarbonato di sodio. Presenta un solo difetto: una volta aperte non è possibile richiuderle per la voglia di finirle tutte!
  11. Crema di carciofi: Senza spine, di grandi dimensioni, di forma tondeggiante, privo di peluria interna, il carciofo romanesco del Lazio è inconfondibile. Non a caso, viene coltivato in alcuni comuni delle province di Roma, Viterbo e Latina. La crema di carciofi dell'azienda Agnoni risulta essere decisamente gradevole al palato, frutto di un'esperienza di oltre 50 anni nel campo.
  12. Birra del Borgo: Il birrificio non ha bisogno di presentazioni, ma non tutti sanno che l'80 % dei malti è di origine regionale. La birra Reale è la prima birra brassata a Borgorose ed è ispirata alle tradizionali India Pale Ale inglesi. Profumo intenso dato dai luppoli aromatici americani, è ambrata con riflessi vivi e dotata di buon corpo, al naso offre affascinanti note agrumate e pepate. La birra LISA è una classica Lager con il carattere e il fascino Italiani, è prodotta utilizzando Grano Senatore Cappelli per donarle intensità e morbidezza e scorze d’Arancia per renderla incredibilmente fresca. La birra My Antonia è realizzata con bassa fermentazione e con luppoli europei e luppoli americani per un Dry-Hopping con Simcoe, Warrior e Saaz. Più alcolica e corposa rispetto alle classiche pils, sorprende per la sua intensità rivelandosi esplosiva ma equilibrata. La birra Duchessa è una birra al farro, prodotto tipico del territorio. Prendendo ispirazione dalle classiche Saison Belghe conquista con la sua piacevolezza e la sua fresca eleganza. La schiuma abbondante e pannosa libera aromi fruttati (banana, ananas, frutta tropicale) e floreali ravvivati dal leggero e piacevole pepato.
Continua lo shopping! scopri altri prodotti della sezione lazio